lunedì 23 giugno 2008

Tempo


Mi affaccerò sul bordo del futuro


E da lì afferrerò il mio passato


Sarà un attimo


O sarà eterno


Ma sarà presente


Il mio presente


Il mio tempo

8 commenti:

Irish Coffee ha detto...

il tempo è eterno ma allo stesso tempo è un attimo lungo che passa veloce
troppo veloce ufffaaa
certo che cè sempre un parima volta e visto che il tempo vola si deve fare in modo che non sia mai l'ultima
ciao carissima, in una serata calda e afosa cerco un pò di fresco nel web
bacione :P

l'altra effe ha detto...

A me l'idea del tempo, che non si può "manipolare", in avanti..o all'indietro, mi fa impazzire. Non mi rassegno a questa "linearità" di un prima e di un dopo, senza un prima che ritorna o un dopo da poter mettere prima..E così, fantastico..
Tu hai ragione: la prima volta..si deve fare in modo che non sia mai l'ultima..
Anche qui c'è caldo, ma ventilato..hai fatto bene a "venire qui" :P
bacione a te
F.

Anonimo ha detto...

In effetti esistono tante concezioni del tempo che fortunatente escludono quella linearità.
Il punto è che dovremmo farle andare d'accordo con la nostra mente e mentalità... entrambe pigre, o forse solo poco coraggiose.
Siamo ancorati ad un'esistenza che si basa sull'evidenza materiale, questo è il problema.

l'altra effe ha detto...

Già!..la pesantezza della terra e della materia..ci legano al solo presente e alla linearità del tempo..Per fortuna c'è la mente..i suoi sogni e i suoi "viaggi"..anche nel tempo..
Ciao "anonimo" (preferirei tu avessi un nome..anche solo un lettera)
F.

riccardo u. ha detto...

Errata corrige: fortunatamente, non "fortunatente".
L'"anonimo" sono io, Riccardo U. Mi pare d'aver già inserito un commento nel tuo blog e tu hai gentilmente ricambiato. Mi salta fuori l'anonimo perchè sbaglio spesso nel lasciare il link (o come si dice.
Comunque, vorrei aggiungere che forse è possibile escludere che la linearità del tempo sia "reale", perfino oltre i sogni della fantasia e della creatività.
E' un discorso complesso che magari ci sarà tempo di sviluppare.
Riccardo U.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=2bGHPVai2-Q

Cyrano

l'altra effe ha detto...

Riccardo, quando vuoi, sono qui ( e da te, nel tuo blog, eventualmente) per spiegazioni/discussioni/approfondimenti sul tempo e sulla sua illusoria (?) linearità. Mi ci perdo io, a "giocare" col tempo!
A presto,
F.

l'altra effe ha detto...

Caro Cyrano, ti ringrazio del link con il video di Luciano de Crescenzo. Sei stato carinissimo a lasciarmelo nel tuo commento! L'ho trovato molto interessante: il tempo "largo", quello mi interessa..Vedrò di allargarmi..anzichè allungarmi ;)
Ciao e..alla prox (anche se..non garantisco, col caldo che fa, argomenti filosofici..)
F.